Stampa
stampa locandina in pdf
 
 

Su iniziativa di EQuiStiamo, un gruppo di camminatori effettuerà un percorso di ricerca territoriale sui Colli Castellari, da San Vito di Leguzzano a Monteviale, alla scoperta di nuove realtà economiche, culturali e sociali

“Castelli in aria”: dal 22 al 28 aprile 2013,

in cammino sui Prelessini

Le tappe del trekking ospiteranno un programma di eventi aperti al pubblico tra incontri, proiezioni, teatro, musica, occasioni conviviali, momenti di riflessione e confronto.

(Vicenza, 17.04.2013) – “Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non deve andare perduto; è quello il luogo dove devono stare. Ora il vostro compito è di costruire a quei castelli le fondamenta”. È da questa suggestione letteraria di Henry David Thoreau in Walden ovvero vita nei boschi che prende spunto CASTELLI IN ARIA”, il trekking di ricerca territoriale che partirà il 25 aprile da San Vito di Leguzzano (VI) per arrivare quattro giorni dopo a Monteviale (VI)e sarà effettuato da un gruppo di camminatori sulla parte orientale dei monti Prelessini vicentini.

Un’iniziativa che coinvolgerà le comunità attraversate con una serie di eventi pubblici tra incontri, proiezioni, teatro, musica, occasioni conviviali, momenti di riflessione e confronto. Primo appuntamento, "PREPARIAMO LO ZAINO”,lunedì 22 alle ore 20.30 nella sala consiliare (ex municipio) di Monteviale, in cui Chiara Spadaro presenterà il suo libro Piccolo è meglio (ed. Altraeconomia).

“CASTELLI IN ARIA” è un’iniziativa promossa da EQuiStiamo con il patrocinio dei Comuni di San Vito di Leguzzano, Valdagno e Monteviale, in collaborazione con la Comunità Montana Agno-Chiampo, la cooperativa Biosphaera, il Centro Servizi Le Guide, la cooperativa Il Germoglio dei Colli Castellari, la Gelateria Chiosco, il GAS Tartuga di Monteviale, il GAS Malo, il GAS Valdagno, la rete GAS vicentina, AtoZ e LIES.

“CASTELLI IN ARIA” dà seguito all’esperienza di trekking dello scorso anno che, con il titolo “Terre emerse: in cammino per altre economie”, ha attraversato i Colli Berici, inaugurando una modalità di ricerca-azione sugli stili di vita sostenibili rigorosamente fondata sul camminare. E anche in questa edizione gli ideatori e partecipanti al trekking - un gruppo di una trentina di persone con diverse competenze, sensibilità e professionalità – pongono al centro proprio il camminare comeesercizio di riappropriazione collettiva delle distanze e degli spazi, occasione per mappare le esperienze di altra economia, movimento di attivazione di relazioni tra comunità, modo per abitare il territorio quale bene comune.

Non solo: il trekking permetterà anche di riconoscere gli effetti devastanti subiti dai nostri territori e paesaggi, frutto di una crescita sregolata, orientata da criteri quantitativi e fondata sul binomio produzione-consumo che ha portato ad unaaccresciuta indifferenza verso i luoghi e le sue fisionomie.

Dopo l’anticipazione di lunedì 22, il programma di eventi aperti alla cittadinanza entra nel vivo con l’avvio pubblico del trekking, giovedì 25 aprile (ore 9) da Corte Priorato-Gandin (San Vito di Leguzzano) in occasione della tradizionale manifestazione “Sentiero Natura” che quest'anno, condividendo lo spirito del trekking, sarà dedicata proprio a Walden di Thoreau e al tema del camminare. A seguire, alle 20.30 presso le ex scuole di Contrà Massignani Alti (Valdagno) si terrà l’incontro “CONTRADE A VENIRE”, che approfondirà il tema della vita in contrada tra storia e attualità, resistenza e resilienza. Nel corso della serata si susseguiranno testimonianze, analisi e riflessioni propedeutiche al secondo giorno di esplorazione, che vedrà il gruppo di lavoro impegnato a visitare diverse contrade della Valle dell'Agno. Quarto appuntamento, venerdì 26 alle 20.30 in Sala Marzottini (Valdagno) con la proiezione a cura di filmAmbiente di “LA TRANSUMANZA DELLA PACE” di Roberta Biagiarelli, road movie montanaro italo-bosniaco che testimoni un caso di solidarietà diretta ed efficace. Saranno presenti la regista e Gianni Rigoni Stern.

Sabato 27 aprile alle 19, la sede Pro Isola (Isola Vicentina) ospiterà la “CENA-FILO’” con i prodotti della cooperativa Il Cengio, durante la quale i partecipanti del trekking condivideranno con la comunità emozioni e riflessioni nate lungo il percorso. I posti per la “CENA-FILO’” sono limitati, la partecipazione è su prenotazione scrivendo alla mailQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Infine, domenica 28 aprile dalle 9 alle 13 in Piazza Libertà (Monteviale) si terrà “LA PIAZZA DEI PRODUTTORI LOCALI”, mercato con i prodotti delle aree attraversate dal trekking, e sempre da Piazza Libertà alle 14:30 partirà “SULLE ORME DI THOREAU”, camminata conclusiva ad anello sulle colline di Monteviale. Durante il percorso, la base scout della Costigiola ospiterà un ultimo incontro con letture, incursioni teatrali e il concerto del gruppo folk Poderosa Falegnameria Battilana.

2013 Castelli in aria Flayer web 1

2013 Castelli in aria Flayer web 2

Su questo sito usiamo solo cookies tecnici che non richiedono l'approvazione dell'utente.